Mission & Vision: hai la bussola in mano?

5 Febbraio 2021
5 Febbraio 2021 Marco

Mission & Vision: hai la bussola in mano?

Buongiorno naviganti senza paura in questa tempesta di novità e continui cambiamenti di vento. Se ci fermiamo un attimo e guardiamo la nostra situazione oggi, in questo istante, da una prospettiva esterna, vediamo come siamo colpiti e sballottolati da un’enormità di eventi, culturali, sociali, economici, che segnano in qualche maniera il nostro navigare. Oggi è così, è molto sapore di mare.

Siamo imprenditori, né più né meno. In forma di libero professionista, in forma societaria, come ciascuno preferisce e ritiene più opportuno, ma sostanzialmente tutti noi, dal giorno dell’autorizzazione a cavar denti, abbiamo intrapreso un viaggio professionale che è iniziato chi con una zattera, chi con un gozzo, chi magari già con un bel vascello bello lustrato.

E nel nostro viaggio gli imprevisti non mancano, le opportunità nemmeno, e i dubbi sono 1000 e sempre fonte di problemi: escono opportunità per le p.iva, le sappiamo cogliere? Ci offrono un nuovo dispositivo per lo studio: lo prendiamo? Rinnoviamo il riunito? Abbandoniamo la p. Iva? Ci offrono del nuovo materiale? Un nuovo gestionale? Un nuova opportunità di lavoro?

Le questioni da affrontare non mancano mai, questa è una certezza, la parte che a volte manca è la bussola.

Nel viaggio intrapreso è facile che ci si lasci trascinare dalla corrente, dal modus operandi diffuso di altri colleghi, amici, abitudini a fare in un determinato modo, e pigrizia… tanta pigrizia. Ma qui potrebbero nascere i problemi.

Come imprenditori è necessario che il nostro business, la nostra attività, abbia una guida salda e precisa. È necessario che ci sia una prospettiva, un orizzonte da inseguire e perseguire. Di qui la necessità di avere chiaro in testa quale è la nostra missione e la nostra visione dell’attività clinica-imprenditoriale.

 

Magari nell’inconscio questo concetto giace sopito già in qualche maniera composto: ha preso una forma adattata alle nostre esigenze personali e smussata dalle nostre ambizioni.

Sicuramente però se vogliamo che il nostro navigare ci porti a una destinazione precisa, abbiamo bisogno di 2 elementi:
1) il sogno
2) la lista degli strumenti che ci servono per realizzarlo

 

Questi due elementi in mondo aziendale si definiscono Vision e Mission.

La Vision è proprio questo: l’idea, il sogno che vogliamo realizzare. Per Bill Gates fu “Un personal computer su ogni scrivania”, per Henry Ford fu “I cavalli dovranno sparire dalle nostre strade” e così via. Per te? Quale è il tuo sogno? Cosa vorresti aver realizzato tra 10-15 anni? Ci hai mai pensato? Se sì allora si parte!

E allora hai bisogno del secondo punto: la Missione. Come per ogni avventura che si rispetti e navigazione in esplorazione che ti aspetta devi partire con l’attrezzatura giusta e con un piano preciso che non ti faccia smarrire durante il navigar.

Ti serve quindi una strategia, a breve, medio e lungo termine, e naturalmente può succedere che gli obiettivi si ridefiniscano, si assestino o si debba proprio “pivotare”, come dicono i più affini al mondo impresa, ma l’approccio e la disciplina di base non dovrebbe cambiare.

Se caliamo questo atteggiamento nel nostro quotidiano, ad esempio dovremo prendere una decisione e posizione chiara in come gestire e comunicare la nostra attività, se essere “passivi” e lasciare che siano gli altri a decidere il nostro percorso o invece prendere in mano il timone e gestire gli aspetti clinici, gestionali e di marketing.

Il marketing deve avere un ruolo decisivo nella nostra attività, ed è fatto di piccole cose, come i biglietti da visita, la pulizia dello studio, la gentilezza della segreteria e ovviamente un’immagine moderna e digital.

E tutta questa attività deve essere in linea col nostro sogno, con la nostra isola felice da raggiungere: non perdiamo la bussola, definiamo la nostra missione e perseguiamola con disciplina!

  • Share: