Alla scoperta di Google Analytics

26 Novembre 2020
Posted in marketing
26 Novembre 2020 Sara

Alla scoperta di Google Analytics

Abbiamo visto quanto sia importante avere un’identità digitale: una propria identità digitale; dal sito alla presenza sui social. Questo non solo per cercare nuovi pazienti ma per comunicare con quelli che già abbiamo.

In realtà non basta fare un sito, aprire una pagina se poi non ci occupiamo anche dei numeri! Eh sì i numeri… cosa vuol dire monitorarli ed interpretarli?

Per controllare la “salute” del nostro sito Google ci offre Analytics: uno strumento gratuito che ci mostra i dati che riesce ad acquisire dai nostri utenti.

Perché questo dovrebbe essere importante? Perché controllando ed interpretando il comportamento dei nostri utenti possiamo prendere decisioni anche per le nostre strategie di marketing.

Cosa può venirci comodo? Vediamo qualche esempio.

Google Analytics

La sezione pubblico ci indica: quanti utenti hanno visitato il sito ma anche se sono più donne o uomini, età, da quale località. Questo può aiutarci a capire che tipo di pubblico ci cerca, a che cosa è interessato, e se rispecchia il target di pazienti che cerchiamo per il nostro studio.

La sezione acquisizione ci mostra da quali canali arrivano le nostre visite; se dai motori di ricerca, se dai social, se da “referal” ( un link all’interno di un altro sito web che punta verso il tuo).

Oltre al canale vediamo anche che mezzo hanno usato: se un annuncio di una campagna pubblicitaria, se un post di facebook.

E’ interessante capire poi come si comportano gli utenti provenienti da un determinato canale: ad esempio possiamo notare che abbiamo un altissimo tasso di visite da facebook ma gli utenti che arrivano da un annuncio pubblicitario sono quelli che compilano i form di contatto. Insomma è davvero fondamentale anche per progettare investimenti di marketing presenti e futuri.

Nella sezione comportamento vediamo quali pagine hanno visitato gli utenti, per quanto tempo, che “giro” fanno e da quali pagine escono.

Google Analytics

Questo può essere utile, ad esempio, per capire se dobbiamo modificare qualche parte del nostro sito, se i contenuti che abbiamo creato soddisfano.

La parte conversioni invece si occupa degli obiettivi. Siamo noi ad impostare un’azione importante per la nostra attività da parte di un utente, come ad esempio la compilazione di un form di contatto. Quindi tutte le volte che verrà compilato un form verrà contata una conversione. Stiamo ottenendo quello che ci siamo prefissati? Questo strumento ci aiuta a capirlo!

 

Hai bisogno del nostro aiuto? Contattaci!

    Nome e Cognome

    Telefono e/o cell se si vuole essere contattati telefonicamente

    Email

    Accetto la Privacy Policy. Leggi

    • Share: